Orbetello è famosa tra i gourmet per la sua la bottarga di cefalo, presidio Slow Food, a cui dedicherò un altro articolo. Ma sicuramente il prodotto più tipicamente orbetellano è l’anguilla, che abbonda in laguna, soprattutto se usate per preparare le caratteristiche anguille “sfumate”. Questo metodo di preparazione pare risalire addirittura alla dominazione spagnola. L’altro posto in cui le anguille vengono trattate in questo modo sono le Fiandre, e nel […]

Un bel modo di evitare di mangiare carne durante la quaresima o quando volete, è provare la “Manhattan Clam Chowder“. Questa classica zuppa di vongole ebbe origine nella vecchia New York ma, ai nostri giorni, è diventata popolarissima in tutti i 50 stati. Una sorta di umido “stew” con pomodoro, apparve per la prima volta intorno al 1890 ed originariamente si chiamava “Fulton Fish Market Clam Chowder” in omaggio al […]

Avrete senz’altro notato che da alcuni anni, e con una frequenza sempre maggiore, le pietanze vengono messe nei piatti individuali in cucina e poi portati ai singoli commensali. Sembra stia scomparendo il piatto di portata e quindi l’uso di fare le porzioni in tavola. Fino a non molto tempo fa, questa era una prerogativa dei ristoranti, ora è sempre più spesso diffusa anche nelle preparazioni domestiche, complici anche i numerosi […]

Nel 1439 si tenne a Firenze il concilio, con l’ambizioso obiettivo di ratificare la riunificazione della cristianità. L’evento suscitò un grande clamore in città, anche perché durò quasi sei mesi, da febbraio a luglio. Per Firenze fu un evento di straordinaria importanza, voluto con tenacia ed abilità da Cosimo il Vecchio de’ Medici, per rafforzare il ruolo di potenza economica della città e per creare le condizioni per la penetrazione […]

Se dovessi immaginare queste elezioni come un’esperienza nutritivo-gastronomica, mi verrebbe da dire che senza dubbio scelgo i passatelli in brodo. All’appuntamento elettorale mi avvicino con la sensazione di chi ha passato svariati giorni fuori casa, ha preso tanto freddo e si è nutrito poco e male: snack industriali, patatine untissime, caramelle colorate ma tutte con lo stesso indefinibile sapore… L’Italia secondo me oggi è un po’ così: col fegato a […]

Alla parola ragù si associa automaticamente l’idea della carne, dal classico ragù col macinato a quello “napoletano” coi pezzi di carne interi, fino ai veri ragù si selvaggina (lepre, cinghiale, capriolo e quant’altro). Un’ottima variante invece è quella che alla carne macinata sostituisce il polpo… anch’esso macinato! L’unico ostacolo infatti alla realizzazione di quest’ottima ricetta è avere a disposizione un tritacarne. Un aneddoto: invitato dagli amici dell’associazione Pantagruel (che segue le […]