Tutti gli anni, ogni quotidiano fiorentino che si rispetti pubblica la sua classifica delle “migliori schiacciate alla fiorentina“. Quest’anno, un gruppo di amici, capitanati da Sabino Berardino, hanno deciso di farsi questa classifica da soli, con una “degustazione cieca”, ospiti dell’Accademia dei Palati di Maurizio Zanolla. Le regole erano semplici: ogni partecipante doveva portare una schiacciata diversa, senza ripieno, e che non fosse riconoscibile. La scheda di degustazione era così […]