“Tu, non sei una santa né io Gesù / ci manca Giuda e poi la scena / ma c’è l’ultima cena”. Così cantava Franco Califano in “Ti perdo”, dissacrando e arrochendo il rito eucaristico, per degradarlo al livello della solita minestra riscaldata. Era il 1979. Se n’è andato il Califfo, sregolato, cinico ed in fondo delicato ed amaro cantore di una Roma notturna, fatta di osterie di borgata, di postriboli, […]