Il gusto agrodolce ha origini antiche, vi sono tracce della coppia miele-aceto già nella cucina romana antica e poi successivamente si ritrovano abbinamenti di ingredienti dolci e aromatici nei ricettari del Medio Evo e del Rinascimento. Solo alla fine del seicento con l’egemonia della cucina francese in Italia, fu introdotta una distinzione netta tra i due gusti. Ancora nel 1970 Piero Camporesi, in una nota di commento al libro dell’Artusi, […]

Avrete senz’altro notato che da alcuni anni, e con una frequenza sempre maggiore, le pietanze vengono messe nei piatti individuali in cucina e poi portati ai singoli commensali. Sembra stia scomparendo il piatto di portata e quindi l’uso di fare le porzioni in tavola. Fino a non molto tempo fa, questa era una prerogativa dei ristoranti, ora è sempre più spesso diffusa anche nelle preparazioni domestiche, complici anche i numerosi […]

«Colazione mitica! All’ora della ricreazione, quando aprivo il mio paccotto, il profumo richiamava attorno a me molti compagni e, con molta soddisfazione, gliene davo un morso che veniva barattato con un pezzo di rosetta con mortadella. «Mi riferisco a un’epoca in cui ancora non esistevano le merendine. Io provenivo da una zona della città più popolare rispetto al Vomero, dove risiedevano gran parte dei miei compagni, e proprio per questo […]