Il pane rappresenta la base dell’alimentazione tradizionale italiana e di quella toscana in particolare, dato che in questa regione il pane, oltre ad accompagnare numerosi piatti, è l’ingrediente fondamentale per numerose zuppe e per svariati dolci. In Toscana, del resto, si sono sempre coltivate discrete quantità di grano tenero di eccellente quantità, specie nelle province di Siena, Arezzo, Grosseto e Livorno. Il pane toscano è sciocco, ovvero senza sale; questa […]

La Carabaccia è l’antico nome fiorentino della zuppa di cipolle. La zuppa di cipolle era già presente nelle tavole toscane fino dal medioevo, dato che si trattava di un piatto poverissimo, fatto di ingredienti alla portata di tutti. Il nome carabaccia deriva dal greco e significa contenitore concavo, la ciotola che conteneva la zuppa. Questa zuppa era amata da Caterina de’ Medici che la introdusse alla corte di Francia, fino […]

Volete nutrirvi di pasta ripiena di carne equina spacciata per manzo? Andate pazzi per le torte con residui fecali? Adorate le merendine che sanno di polistirolo? Se siete amanti del cibo splatter non venite a TASTE, non fa per voi. A Firenze dal 9 all’11 marzo si tiene una bellissima fiera delle eccellenze alimentari italiane, realizzate dai migliori artigiani del settore gastronomico presenti in Italia. La location è splendida, la […]

L’anatra all’arancia, uno dei piatti celebri della cucina francese, in realtà è originaria di Firenze; fu Caterina de’ Medici che fece dono di questa ricetta alla corte di Francia, insieme a molte altre cose, quando convolò in nozze con Enrico, futuro re di Francia. L’uso di cucinare la carne con la frutta ha certamente origine araba, poi si diffuse in Spagna e, da qui, giunse a Firenze probabilmente già dal […]

Nel 1439 si tenne a Firenze il concilio, con l’ambizioso obiettivo di ratificare la riunificazione della cristianità. L’evento suscitò un grande clamore in città, anche perché durò quasi sei mesi, da febbraio a luglio. Per Firenze fu un evento di straordinaria importanza, voluto con tenacia ed abilità da Cosimo il Vecchio de’ Medici, per rafforzare il ruolo di potenza economica della città e per creare le condizioni per la penetrazione […]

Occorre premettere che, quando si parla di Zafferano, ci si riferisce agli stigmi rossi dei fiori di zafferano e non a quel surrogato improbabile sotto forma di polverina dal colore giallognolo. Lo zafferano suscita in tutti l’idea di una spezia esotica, legata ad aromi, sapori e profumi dell’Asia minore. In effetti l’origine di questa spezia preziosa è certamente da collocarsi in quell’area geografica che si trova fra l’Iran e la […]