In molti ricorderanno il bel film di James Ivory “Camera con vista”, tratto dal romanzo di E. M. Foster, ambientato in una splendida Firenze un po’ da cartolina. Io mi ero sempre chiesto dove avessero girato gli interni dell’Hotel in cui si incontrano i due protagonisti, fino a quando un mio amico dei tempi dell’Università mi raccontò che la pensione in cui furono girate le scene era quella che era […]

Chi di noi non ha mai, almeno una volta nella vita, sognato di venire illuminato dalla famosa lampadina di Archimede Pitagorico, fulminato da quell’idea geniale, che ne avrebbe fatto un grandissimo imprenditore? Ecco, il mio sogno effettivamente è stato fulmineo più che fulminante, giusto il tempo di digitare la parola in Google e scaricare una valanga di risultati demolitori. Circa dieci anni fa, durante il mio anno di Erasmus in […]

Chiunque abbia letto almeno una volta un racconto di Katherine Mansfield non può più dimenticare la maestria della sua penna, che come una mano invisibile e delicata passa sulle cose, sui volti, sulle stanze di una casa e le illumina di vibrazioni, colori, dettagli inconfondibili. Delicata e ardente, la sua scrittura, così come lei stessa nell’arco della sua breve vita. E questo complesso intreccio di fragilità e tenacia, di smarrimento […]

La babka è uno dei miei favoriti pandolci, facile da fare perchè è fatto con l’impasto delle brioche. Semplice, leggero, di lunga conservazione e nonostante ciò con un po’ di gusto extra che gli viene dato dal cioccolato in questo caso, o da altri gusti a scelta come cannella, frutta secca, canditi etc… È molto popolare per colazione con il caffè e latte, per una merendina, o come dolce dopo il pasto.  […]

Nel parco delle Cascine di Firenze c’è una piccola Piramide, alta una decina di metri, costruita nel 1796 dall’arch. Manetti, su una preesistente Piramide di legno e paglia. La funzione di questo curioso edificio era di ghiacciaia, ovvero di luogo ben isolato termicamente , in cui veniva accumulato un grande quantitativo di neve durante l’inverno e che, nel periodo primaverile ed estivo, serviva da riserva di freddo per conservare cibi […]

Virginia Woolf affermava: “Non si può pensare bene, amare bene, dormire bene, se prima non si è mangiato bene.” Niente di più semplice e vero. Non che la scrittrice inglese fosse una cuoca sopraffina, ma amava i piaceri della tavola e qualche volta si dilettava lei stessa nell’arte della cucina. Quello che è certo, è che al centro dei suoi romanzi ci sono spesso pranzi, cene e banchetti, e soprattutto […]