Cipollerosse.it è un'idea di un gruppo di amici appassionati di cucina e politica.

Martin Rance
Nessuno sa come si pronunci il cognome. La politica è passione dal liceo, la cucina da quando s'è stufato dei pasti da studente fuori sede. Senza tessere di partito, non se ne vanta. Un giorno rimedierà a questa mancanza. Più che il fare, preferisce criticare quello che fanno gli altri, nel bene e nel male. Uniche azioni che compie volentieri: fare la spesa, cucinare, mangiare e bere.

Alfio Tondelli
Dice di se stesso: "Da piccolo disegnavo sempre, poi sono cresciuto e ho continuato a disegnare anche a scuola (sempre, anche durante le ore di economia, tedesco o geografia). Da più di vent'anni faccio il grafico, mi appassiona la politica, mi piace cucinare (mia moglie sembra apprezzare, ma è di parte), guardare il rugby e la Fiorentina, ma più di tutto leggere (quando mia figlia me lo consente)."

Gianluca Volpi
Laureato in giurisprudenza lavora presso la Confederazione Nazionale dell’Artigianato e delle PMI, come responsabile toscano del Dipartimento Economico. Fino da bambino assiste con curiosità ai pranzi pantagruelici ammanniti dai nonni per decine di parenti. Crescendo si appassiona alla cucina, ritenendola un’indispensabile arma di seduzione, in amore e in guerra si sa, ogni mezzo è lecito. Successivamente si accorge che il cibo è estremamente interessante, a prescindere... Anche la passione per la politica nasce durante l’adolescenza e, come il primo amore, non si scorda mai.

Damiano Sforzi
40 anni nel 2012, cittadino del mondo e di Sesto Fiorentino, ama la politica come l'ha definita Benigni descrivendo La Costituzione e la cucina come strumento per offrire momenti di felicità alle persone a cui vuole bene. "Per questo ho deciso di dare vita a questo sito insieme ad alcuni tra i miei amici più cari."

Daniele Baruzzi
Dalla Sicilia, terra materna, ha imparato l'amore per la granita di caffè con panna e per la cucina con il sole dentro. Dalla Romagna, terra paterna, la passione per i passatelli e per i piatti impegnativi (sotto il profilo digestivo). Dalla Toscana, dove vive da anni, il gusto un po' bestiale per la carne al sangue e una qualche pratica ai fornelli, al servizio di se stesso, della sua consorte e, ultimamente, del figlio. Da Bassano del Grappa, dove quasi quarant'anni fa è nato, l'inevitabile indicazione sull'ammazzacaffè per digerire tutto ciò. In più, dalla Toscana e e dalla Romagna ha assorbito anche un'irresistibile passione - un tempo praticata, oggi teorica, domani chissà - per la politica, rigorosamente di sinistra e socialdemocratica.

Enio Bruschi
41 anni. Laureato in filologia italiana, lavora dal 2004 in Comune a Sesto Fiorentino. Ama la cucina, sia a livello teoretico che pratico, in ogni suo aspetto, così come ama la letteratura da Proust a Califano e la musica da Monteverdi ai Collage. La politica fa parte della sua vita e del suo lavoro. Amante della cerebralità e dell’artificio in cucina, come forse un po’ in tutto, resta però legato nel profondo ai sapori della Toscana, terra madre, pronto a tradirla volentieri per voli spericolati e barocchi nel gusto.

Cipollerosse.it è lieto di pubblicare articoli e contributi di amici e lettori, se piacciono alla redazione.

Abbiamo ospitato volentieri sulle nostre pagine e ringraziamo:

Emma Carganico
Le piace cucinare e sperimentare ricette nuove, anche se il suo cavallo di battaglia resta la cucina napoletana alla quale è particolarmente affezionata date le sue origini. Ha una preferenza per i dolci, che ha imparato a preparare sin da adolescente, anche perché adora mangiarli. Una passione per la matematica e per i giochi. Proprio attorno alla sua tavola è nato un certo interesse per la politica, della quale i suoi familiari amano discuteree lei, unica femmina in mezzo a tre maschi, ha l'ingrato compito di metterli d'accordo tra un casatiello e un babá.

Gina Valeri
A Gina Valeri piace fare dolci in casa ma ancora di piu' gustarli. La sua ricetta preferita é il gelato al gusto di miele e lavanda, trovata in un articolo del New York Times. Il suo gusto preferito è gianduja, e il suo cioccolato preferito è il Bacio Perugina. E' un avvocato e lobbista, che da tempo gestisce un sito web, EntraNewYork.com, per italiani che visitano New York. Abita al quartiere "Flatiron" a Manhattan.

Lavinia Strati
Fiorentina, 28 anni (ancora per poco), insegnante di italiano come lingua straniera, per lei la cucina è amore per la vita. Lasciati i suoi studenti, una delle cose che più la diverte e la appassiona è cucinare, inteso nella sua accezione più ampia: pensare ad un piatto, scrivere una lista degli ingredienti necessari, fare la spesa mettendoci una media di 3-4 ore e comprando tutt'altro, mettersi ai fornelli, e infine, soprattutto, sedersi a tavola, uno dei luoghi più belli del mondo per amare e condividere. La seconda grande passione della sua vita sono le parole (dalla letteratura in giù). Per la pace delle orecchie di chi la conosce bene, la cucina è l'unico posto in cui riesce a non parlare (forse). Ma prima o poi la troveranno che discute di arte culinaria con una padella.

Irene Ligori
34 anni, un impiego fisso (più o meno), mamma di Zoe, sportiva (in ripresa), cuoca (per casa) e… Wonder Woman (le piacerebbe).  Laureata in statistica, si ritiene una macchina trita-bit della rete, alla ricerca continua di info e curiosità di ogni sorta. Ex pallavolista e attuale arbitro di calcio, amante dello sport, di Fox Crime e della buona cucina: sushi e pizza i piatti preferiti.  Cucina sin da quando era bambina (dolci in primis) e adora condividere ricette, esperimenti e disastri culinari. Che sia a lavoro, nello sport o ai fornelli tutto la riconduce sempre ai suoi calcoli statistici (Numbers la serie TV prediletta) e guai a parlare di “freddi” numeri con lei!

E inoltre Lucia Trenta, Guido Baldereschi, Filippo Baldereschi, Andrea Rance, Michele Lopez, ...

Per proposte, contributi, suggerimenti (e lamentele, se proprio necessarie) scriveteci a redazione@cipollerosse.it.