Si sa che le migliori idee nascono intorno ad una tavola e quelle dell’Accademia dei Palati non possono che ispirare belle esperienze. L’ambiente caldo, informale, circondati di bottiglie interessanti e di pietanze talvolta introvabili, non si può non pensare a veri e propri percorsi sensoriali che coinvolgano in toto i nostri 5 sensi. Così per caso e per curiosità, è nata la proposta di una cena alquanto originale, che per […]

Senza dubbio gli italiani, ed a ragione, si vantano di tutti i piatti che hanno attinenza con la pasta, avendo ogni regione, provincia, comune, città, il piatto tipico di specialità di pasta. Ma anche gli americani hanno un piatto di pasta tipico di cui essi sono ghiotti, il “Mac-n-Cheese”. Le mamme americane servono questo piatto ai loro bambini perché sanno a priori che questi lo mangeranno di gusto senza fare […]

Al Forte dei Marmi puoi immaginarti una buona cena di pesce, sebbene a prezzi da emiro, oppure puoi finire nelle grinfie di un locale per russi, dove ti viene propinato tutto ciò che di più costoso possa offrire la gastronomia internazionale, tanto per quel tipo di clientela il cibo è uno dei tanti status symbol… Il Forte rischia di diventare sempre di più uno di quei bei luoghi che vengono […]

“Sere d’estate, io vado al mare voi che fate, non mi aspettate, forse mi perdo” (cit. N. Fabi su testo di M.Gazzè): mi viene spesso in mente questa canzone quando tornando a casa dal lavoro tengo i finestrini aperti e mi lascio scompigliare i capelli dal vento caldo, mentre penso e progetto interi menù da proporre ai miei amici o da sperimentare in famiglia, rigorosamente in terrazza con la collina […]

Livorno, in Toscana, è città a parte. Come scriveva Aldo Santini, giornalista livornese che tanto ha amato la sua città e tanto ne ha scritto, “Livorno si trova in Toscana ma non ha niente del suo carattere e delle sue tradizioni, del suo temperamento, tant’è vero che i toscani sono di norma avari e i livornesi scialoni, i toscani nascondono i loro sentimenti dietro un sorrisino ipocrita e i livornesi […]

Metti un viaggio a Parigi, una scarsissima conoscenza del francese e una gran curiosità per tutto ciò che è locale – astenersi lettori che viaggiano con spaghetti e sugo della nonna in valigia. Metti una cena molto romantica, un bistrot minuscolo in cui tutti i piatti sono scritti esclusivamente su una lavagna nera (solo in francese, ça va sans dire) e i primi bicchieri di vino che stanno facendo il […]