Ancora ricordo, e se lo ricordano anche loro, la prima volta che i miei compagni di università sono venuti a pranzo a casa mia mentre i miei erano in visita alla figlia matricola fuori sede. Mia madre è salentina, ha studiato all’Università di Firenze (filosofia, ci tengo a dirlo perché ne completa il personaggio), e si è laureata (anche un po’ per colpa mia che ero nel pancione) presso l’Università […]

Da quando mi diletto a scrivere (e soprattutto leggere) di cucina, non ho potuto rimanere indifferente a questo curioso tubero più volte annoverato per le sue proprietà mediche-curative: è, infatti, un utilissimo rimedio naturale per controllare il diabete ed abbassare la glicemia, oltre che per dimagrire e contrastare la ritenzione idrica. Contiene, inoltre, vitamine del gruppo A e B, ferro, potassio e, grazie al contenuto della fibra solubile, le pochissime […]

La zucca è un ingrediente presente nella cucina degli Stati Uniti fin dalla fondazione delle Colonie e originariamente alla base della dieta dei nativi americani.  Le zucchine sono una varietà della zucca americana che ebbe molto successo  in Europa. Quando la nuova zucca ( chiamata zucchina per le dimensioni ridotte) fece ritorno nel nuovo mondo,  i cuochi la usarono in un veloce impasto per un pane in stile americano per […]

“…inde domum me ad porri et ciceris refero laganique catinum” (Oratio, Satyre, I, VI) E come dare torto al caro Orazio che già nella sua opera “Le satire”, scritta tra il 35 e il 30 a.C, decantava il piacere di tornare a casa e gustarsi un piatto di ceci, porri e “lagane”, probabili antenate delle nostre lasagne? Infatti làgana è un termine che deriva dal greco laganos, da cui il […]

A Natale ho ricevuto un regalo splendido. Un libro. Che già di per sé, è un regalo di un certo valore. Ma non si tratta di un romanzo, né di un diario. Non è un manuale di cucina, né tantomeno una raccolta di ricette. Si intitola “I biscotti di Baudelaire” e l’autrice è una certa Alice B. Toklas. Se questi due nomi vi dicono qualcosa, siete già sulla buona strada. […]

Si sa che le migliori idee nascono intorno ad una tavola e quelle dell’Accademia dei Palati non possono che ispirare belle esperienze. L’ambiente caldo, informale, circondati di bottiglie interessanti e di pietanze talvolta introvabili, non si può non pensare a veri e propri percorsi sensoriali che coinvolgano in toto i nostri 5 sensi. Così per caso e per curiosità, è nata la proposta di una cena alquanto originale, che per […]