“…inde domum me ad porri et ciceris refero laganique catinum” (Oratio, Satyre, I, VI) E come dare torto al caro Orazio che già nella sua opera “Le satire”, scritta tra il 35 e il 30 a.C, decantava il piacere di tornare a casa e gustarsi un piatto di ceci, porri e “lagane”, probabili antenate delle nostre lasagne? Infatti làgana è un termine che deriva dal greco laganos, da cui il […]

La principale fiera del cibo artigianale di New York si é tenuta a fine giugno al Jacob K. Javits Center. Il Fancy Food Show ha presentato 180,000 prodotti di gourmet di 2400 espositori provenienti da 80 paesi. Di questi, più di 300 espositori erano nel padiglione italiano, dove si presentavano sia prodotti tradizionali come olio di oliva e vino, sia dolciumi e pasticceria. Tra le nuove tendenze internazionali emerge con […]

Uno dei connubi più azzeccati riguardanti il cibo americano è quello col granturco.  Le sue origini infatti vengono fatte risalire nella notte dei tempi, alcuni addirittura dicono alla preistoria. I primi a coltivarlo sembra che siano state le tribù Maya del Centro America, successivamente, attraverso le migrazioni nomadi, fu conosciuto, gli storici dicono circa 2500 anni fa, per l’ intero continente Americano. In Europa si conobbe dopo la scoperta del Nuovo Mondo, ed […]

Chi di noi non ha mai, almeno una volta nella vita, sognato di venire illuminato dalla famosa lampadina di Archimede Pitagorico, fulminato da quell’idea geniale, che ne avrebbe fatto un grandissimo imprenditore? Ecco, il mio sogno effettivamente è stato fulmineo più che fulminante, giusto il tempo di digitare la parola in Google e scaricare una valanga di risultati demolitori. Circa dieci anni fa, durante il mio anno di Erasmus in […]

L’epiteto di “mangiamaccheroni” rivolto agli italiani è relativamente recente: risale infatti alla fine del Settecento, quando questo piatto diventò l’alimento base della cucina napoletana; precedentemente la pasta era un alimento secondario nella dieta italica, riservato alle classi agiate e consumato quasi esclusivamente nella versione di pasta fresca. La pasta ha una storia antichissima, ne facevano già un modesto uso sia i greci che i romani, così come i cinesi, ma […]

Anche l’origine del casatiello, come quella della pastiera, si perde nell’epoca in cui Napoli era prima greca poi romana. Ci sono varie testimonianze di pani “conditi” con vari ingredienti, tra cui lo strutto, le uova e il formaggio, già nella letteratura greca. E proprio dal formaggio, il caseus latino, poi “caso” napoletano, il casatiello prende il nome. “Piccolo pane al formaggio“, quindi: tutto qui il significato misterioso del nome! Ancora […]