Autore: Gina Valeri
Categorie: Cucina, In evidenza, Ricette

Ricca di vari gusti che si accoppiano bene, questa torta rappresenta una mia ricetta originale usando alcuni dei miei elementi preferiti, cioè mousse al cioccolato e macarons.

Sono due dolci in sè che ho imparato a fare al French Culinary Institute del quartiere Soho. Li ho messi insieme per costruire un dolce “monumentale”, ovvero alto come i grattacieli intorno casa mia.

La nocciola rende l’opera più all’italiana, ma vi assicuro che è stata sviluppata a New York, dove tutto si mescola per creare una cosa nuova ed unica. Spero tanto vi piaccia.

Ingredienti:
Per i macarons alla nocciola
225g zucchero granulato
6 albumi d’uovo
340g nocciole tostate e sbucciate
Sale
Vanillina
Per la Mousse
1 uovo
9 tuorli d’uovo
210g zucchero granulato
500g cioccolato fondente
750g ml panna
1 cucchiaio di Frangelico (un liquore a base di nocciole)
Per guarnire
Panna
Gianduja

Procedimento:
Per i macarons
1. Accendere il forno a 160 gradi.
2. Disegnare 3 o 4 cerchi di 20-22 cm sulla carta da forno e girarli per evitare che l’inchiostro macchi i macarons. Per sicurezza, potete spalmare un filo d’olio o burro sulla carta. Posare su due teglie grandi.
3. In un tritatutto elettrico, tritare le nocciole, lo zucchero ed il sale finchè il tutto sembra farina.
4. Nel mixer, sbattere l’albume con la frusta finchè diventa meringa, aggiungendo la vanillina.
5. Aggiungere due cucchiai di zucchero abbassando la velocità.
6. Mescolare le nocciole rese farina e la meringa piegandole insieme con una spatola di gomma o di plastica in tre parti.
7. Spalmare un quarto dell’impasto in ogni cerchio.
8. Mettere l’impasto nel forno per circa 20 minuti, finchè i dischi diventino dorati.
9. Sfornare i dischi e lasciarli a raffredare.
Per la mousse
1. Nel mixer, usando una frusta, sbattere l’uovo ed i tuorli finchè il composto non si raddoppia e diventa più chiaro di colore.
2. Scioglere il cioccolato in un bagno-maria, facendo attenzione a non riscaldare troppo.
3. In una pentola a parte, scioglere lo zucchero bagnato con un po’ acqua, che copra appena tutti i cristalli. Lo zucchero sarà pronto quando si possono formare delle palle con un cucchiaio immergendolo in acqua. Lo zucchero deve raggiungere 121 gradi.
4. Versare lo sciroppo di zucchero nel mixer lentamente, sempre appoggiando il fiume di liquido sul lato della ciotola.
5. Continuare a sbattere finchè la temperatura si abbassi fino a 38 gradi.
6. Versare l’impasto sopra il cioccolato e mescolare leggermente.
7. Montare la panna e piegare leggermente la panna nell’impasto.
Assemblaggio degli Strati
1. Montare la panna, aggiungendo un cucchiaio di zucchero a velo e liquore se desiderate.
2. Iniziando con un macaron, spalmare uno strato di mousse e poi uno strato di panna sopra, ripetendo tre volte. Decorare con filetti di gianduja.

Porzioni
8-10

Durata di conservazione
Da servire subito

Per foto di grattacieli e altro a New York, visitate la mia pagina EntraNewYork su Facebook.

Potrebbe interessarti anche:

Una risposta.

  1. emanuela scrive:

    Questa ricetta molto curiosa ed appetitosa , e’ un po’ troppo complicata e lunga da preparare per le mie capacita’ e pazienza in cucina . Ma sono curiosa di assaggiare prima o poi la “torta grattacielo” fatta da te .

Rispondi